Balla

Ballare

Balla. 

Quando la vita ti sembra lontana, tu balla.
Quando i sogni restano nascosti, tu balla.
Quando l’amore ti lascia sospesa, tu balla.
Balla e ridi, senza coerenza, deridi lo schema, perdona l’assenza.
Che per essere felice a me basta il mare 
e gli schizzi di sale quando restano appesi alle gambe e alle braccia 
dopo un giorno qualunque, di rabbia o di sole, 
quando l’acqua rimbalza e il cielo si muove, 
tra fiori e catene, tra vento e sabbia.
E ballando e saltando, e ridendo e scherzando, 
vorrei vivere il tempo che resta.
Che se poco ho compreso del tempo ben speso,e
è di dare sorrisi alla testa.
E ci sono momenti che dovrai riposare, alcuni per piangere, e altri ballare.
Ma cercati un modo che ti faccia ridere per tutto il tempo che potrai vivere. 

Aurora Gray

Una risposta a Balla

Lascia un commento